Friday, April 28th, 2017

Salire sulle spalle dei giganti: incontro con Corrado Passera

febbraio 21, 2014 by  
Filed under Decision making, Good Business, Primo piano

Incontrare il Dott. Passera e sentirlo parlare informalmente con giovani studenti universitari mi ha proprio arricchito. Sentire raccontare storie come lo start up di omnitel, il cambiamento di poste, la fusione intesa-San Paolo e l’esperienza da Ministro per lo sviluppo economico nel 2011 è un po’ come vivere in 90 minuti 20 anni di grande […]

Cosa abbiamo appreso dalle decisioni dei CEO

dicembre 31, 2013 by  
Filed under Decision making, Primo piano

Ram Charan è uno dei consiglieri più ascoltati dai CEO e board di mezzo mondo e fa questo lavoro da circa 30 anni; per questo quando ha scritto un articolo su Harvard Business Review (You can’t be a Wimp! -Nov 2013) su cosa ha appreso sbirciando le decisioni di mezzo mondo mi sono interessato e […]

Il valore dei rimpianti (anche altrui…)

Stamattina alla radio hanno commentato il lavoro di una donna, Bronnie Ware, che ha sintetizzato i cinque grandi rimpianti che più spesso ha ritrovato nelle persone che stavano per morire, e che assisteva per lavoro (ha scritto poi un libro). Prima considerazione: non mi aspettavo una riflessione del genere dall’emittente RDS, che per quanto mi […]

“Cosa manca oggi ai manager?” Exit poll

Cari tutti, dopo un paio di settimane di sondaggio vi riporto quanto è emerso dalla community di manager alumni ELIS. Sintetizzo i risultati del poll, e riporto anche alcuni commenti emersi da parte dei membri della community e le riflessioni condivise (in corsivo). Alcuni mi hanno domandato se ci stessimo chiedendo cosa manca ai manager di oggi in termini […]

“Cosa manca oggi ai manager?”

ottobre 12, 2012 by  
Filed under Decision making, Good Business, Primo piano

Ieri ho incontrato il direttore del personale di una società di un grande gruppo italiano, che mi ha rivolto questa domanda: “Secondo lei cosa manca oggi ai manager?“. La domanda mi è piaciuta, e tornando a casa in auto ho continuato a pensarci. Di fatto, capire cosa manca è un buon punto di partenza per capire […]

I team e l’analisi dei fatti

agosto 27, 2012 by  
Filed under Decision making, Primo piano

Quando c’è un problema da risolvere, per esempio in un momento di avaria – ma lo stesso vale in un qualsiasi momento di crisi – tutte le variabili schizzano e i valori assunti diventano completamente fuori target. Come fai a capire dove è il vero problema, e quale è il punto di partenza, il bandolo della matassa?

Opinioni e fatti

luglio 31, 2012 by  
Filed under Decision making, Primo piano

Nell’ambito del decision making il suggerimento più frequente è “concentratevi sui fatti” “partite dalle evidenze” ecc. perché insistere tanto su questo? Possibile che le opinioni influenzano tanto il nostro modo di decidere? Noi tutti siamo circondati da “opinioni generalizzate” e per la nostra serenità abbiamo bisogno di questo tipo di certezze…fu una di queste opinioni […]

Quale Nord nella presa di decisioni

Può succedere che, presi dal sacro fuoco del “fare”, non ci soffermiamo su cosa vogliamo ottenere. Spesso ricerchiamo la soluzione immediata a quella che è solo la manifestazione esteriore di un problema, ma prima di prendere una decisione conviene pensare un attimo a quali sono i nostri obiettivi, a dove vogliamo andare, e a quale strada stiamo percorrendo.

Le decisioni e la fortuna. L’arte di decidere andando oltre il risultato

maggio 19, 2012 by  
Filed under Decision making, Primo piano

Credo sia esperienza di tutti che le decisioni veramente complesse sono quelle che hanno un certo grado di incertezza. Promuovere o meno una persona, aprire una nuova linea di servizi, modificare i sistemi premianti, ecc. Nel prendere queste decisioni per quante analisi tu possa fare c’è una gran parte del risultato che dipende dal fattore […]

La Prudenza “roba forte!”

marzo 16, 2012 by  
Filed under Decision making, Primo piano

La chiusura di ogni telefonata di mia madre è: “Mi raccomando, sii prudente” e a rifletterci bene tutta la mia vita è costellata di frasi dove il sostantivo “prudenza” evoca una negatività/limite (non spingerti oltre, non osare, non provarci, ecc.). E’ proprio per questo “senso comune” riservato alla prudenza che mi ha sorpreso leggerla più […]

Next Page »