Alumni Continuity Program

Il programma di continuità per gli ex-allievi della formazione manageriale ELIS

“La competenza non è una questione di genere”_ABSTRACT_Social Dinner with Silvia Marinari, Marina Irace e Federica Zito_Roma_14/07/2015

Posted on luglio 28, 2015 in foto, News, Reunion, social dinner

Carissimi Alumni & Friends,

è per me un grande piacere condividere con voi tutti il racconto della Social Dinner romana che ha visto come protagoniste Marina Irace, HR Director at Almaviva S.p.A.; Silvia Marinari, Development, Compensation and Change Management at Poste Italiane Corporate HR e Federica ZitoHR Manager Operations Italia at MBDA direttamente dalla “voce” di una nostra Alumna: Silvana Suriano, Solution Sales Consultant at Avaya

“Ho preso parte, con grande piacere, all’ultimo appuntamento organizzato dall’Alumni Continuity Program prima della meritata pausa estiva. Anna, Francesco e tutto il team Elis mi hanno ancora una volta stupito e convinto per la scelta dell’argomento, un tema a me particolarmente caro, “La leadership al femminile”.

In una piacevole e rilassante cornice all’aperto, abbiamo condiviso le nostre riflessioni sul tema con tre relatrici di grande spessore e con gli amici dell’ACP.  Federica, Marina e Silvia hanno raccontato con grande competenza, disponibilità e professionalità quello che le loro organizzazioni, al proprio interno, hanno realizzato per permettere lo sviluppo della leadership femminile. Seppur raccontando esperienze, percorsi e approcci differenti, tutte hanno concordato sul fatto che le organizzazioni devono sforzarsi, in generale, di valorizzare la diversità facendone un punto di forza per affrontare problemi e sfide con approcci creativi e che possono rivelarsi il vero differenziale competitivo. Di contro, non bisogna neanche cadere nell’eccesso di tutela, le donne devono costruire il loro bagaglio di compentenze e mantenere la determinazione nel raggiungere i loro obiettivi professionali cercando il miglior bilanciamento tra vita personale e professionale.

Ho molto apprezzato anche il racconto delle loro esperienze personali, tre modelli di leadership al femminile diversi tra loro ma vincenti e che hanno ottenuto il meritato riconoscimento all’interno delle loro realtà organizzative, sicuramente dei modelli ai quali ispirarsi.

Alla fine, e non guasta…, abbiamo soddisfatto anche il palato e ne abbiamo approfittato per confrontarci sui prossimi temi da poter affrontare durante i futuri eventi ACP. Rimandiamo però i lavori al rientro dalle vacanze!”

DSCF7577 DSCF7582 DSCF7591 DSCF7603 DSCF7608 DSCF7617